Latest news

Comparazione Software UDM

In questo articolo, approfondiremo l’importanza degli strumenti Unified Endpoint Management (UEM) e la necessità per le organizzazioni di investire in tali soluzioni. Le soluzioni UEM sono progettate per monitorare, gestire e proteggere tutti i dispositivi utilizzati dagli utenti finali all’interno di un’organizzazione, tra cui desktop, laptop, smartphone, tablet, e dispositivi indossabili.

In un contesto sempre più dominato dal lavoro ibrido e dal Bring Your Own Device (BYOD), possedere una tecnologia UEM è diventato cruciale. Durante la pandemia di COVID-19, l’adozione di queste soluzioni è cresciuta, poiché molte organizzazioni hanno dovuto estendere il supporto per il lavoro da remoto, aumentando così la necessità di proteggere i dispositivi endpoint.

Confrontare e valutare diverse soluzioni UEM richiede un’analisi attenta dei fattori chiave che influenzano le esigenze specifiche di ogni organizzazione. Abbiamo selezionato e testato quattro prodotti leader del mercato, considerati tra i più diffusi e convenienti, prendendo in considerazione criteri come le funzionalità di base, l’architettura e la scalabilità, l’integrazione e la compatibilità, la gestione della sicurezza, l’usabilità e il supporto.

Tra i prodotti esaminati troviamo Scalefusion Unified Mobile Device and Endpoint, Syxsense Enterprise – Automated Endpoint & Vulnerability Management, ManageEngine MDM e Action1 Patch Management and Vulnerability Remediation, ognuno con caratteristiche uniche e punti di forza specifici. L’obiettivo è stato identificare la soluzione ottimale per soddisfare una vasta gamma di esigenze aziendali, dalle configurazioni di hardening alla gestione del patching e della sicurezza.

Investire in una soluzione UEM è essenziale per garantire la sicurezza e la gestione efficace dei dispositivi endpoint all’interno di un’organizzazione, e la scelta della piattaforma giusta dipende dalle necessità specifiche e dalle preferenze dell’azienda.

Confrontare diversi software UEM richiede una valutazione oculata dei fattori chiave che possono influenzare le esigenze specifiche di ciascuna organizzazione. I prodotti che abbiamo preso in esame sono stati selezionati tra quelli comunemente utilizzati dai nostri clienti, in quanto considerati tra i più diffusi e convenienti dal punto di vista delle seguenti specifiche.

  • Funzionalità di base
  • Architettura e scalabilità
  • Integrazione e compatibilità
  • Gestione della sicurezza
  • Usabilità e facilità d’uso
  • Supporto e assistenza

      Quali sono le principali funzionalità che le aziende ricercano per una soluzione UEM

      Le esigenze principali in ambito UEM (Unified Endpoint Management) che le aziende ricercano, riguardano la gestione unificata e centralizzata di tutti i dispositivi endpoint all’interno di un’organizzazione. Alcuni degli aspetti più rilevanti includono:

      • Gestione dei dispositivi

      L’amministrazione centralizzata dei dispositivi endpoint, inclusi computer, smartphone, tablet e altri dispositivi (anche in movimento rispetto al perimetro aziendale locale) è fondamentale per garantire la sicurezza e la conformità.

      • Sicurezza

      Le soluzioni UEM devono offrire funzionalità avanzate di sicurezza per proteggere i dispositivi da minacce esterne e interne. Questo potrebbe includere a seconda della soluzione, funzionalità di protezione, configurazioni del firewall, applicazione della crittografia dei dati e capacità di rilevamento delle minacce.

      • Gestione delle applicazioni

      Le organizzazioni necessitano di un modo per distribuire, aggiornare e monitorare le applicazioni su tutti i dispositivi endpoint in modo efficiente e sicuro.

      • Politiche di conformità

      Le soluzioni UEM consentono di implementare politiche di conformità per garantire che tutti i dispositivi endpoint siano configurati e utilizzati in conformità con gli standard aziendali e regolatori.

      • Gestione delle patch

      È importante garantire che tutti i dispositivi endpoint siano aggiornati con le patch di sicurezza più recenti per proteggerli da vulnerabilità note.

      • Gestione dell’inventario

      Le organizzazioni devono essere in grado di tenere traccia di tutti i dispositivi endpoint in uso, compresi modelli, specifiche hardware, versioni del software e altro ancora. Questo è molto importante, anche in ottica di Security in quanto una risorsa/dispositivo non inventariato, non potrà poi nemmeno essere messo in sicurezza/protezione.

      • Gestione della larghezza di banda

      La gestione efficace della larghezza di banda è cruciale per garantire che i dispositivi endpoint non sovraccarichino la rete aziendale, soprattutto con l’aumento del numero di dispositivi connessi.

      • Supporto multi-piattaforma

      Le soluzioni UEM devono supportare una vasta gamma di sistemi operativi e piattaforme, inclusi Windows, macOS, iOS, Android e altri.

      • Monitoraggio e reporting

      Le organizzazioni necessitano di strumenti per monitorare le prestazioni dei dispositivi endpoint, rilevare eventuali problemi e generare report per analisi e audit.

      • Gestione dell’accesso remoto

      Con sempre più dipendenti che lavorano da remoto o in smartworking, le soluzioni UEM devono fornire strumenti per gestire in modo sicuro l’accesso ai dati e alle risorse aziendali da parte dei dipendenti da qualsiasi luogo e dispositivo.

      Scalefusion: Unified Mobile Device and Endpoint 

      La piattaforma UEM Cloud Based di Scalefusion offre una vasta gamma di funzionalità per semplificare e centralizzare il controllo su una vasta gamma di dispositivi endpoint, inclusi smartphone, tablet, computer e dispositivi IoT (Internet delle cose). Scalefusion consente alle organizzazioni di gestire in modo efficiente e sicuro i propri dispositivi endpoint, implementare politiche di sicurezza e conformità, distribuire e gestire applicazioni, monitorare le prestazioni e molto altro ancora.

      Tra le sue funzionalità avanzate, Scalefusion offre:

      • Gestione centralizzata: consente di gestire tutti i dispositivi endpoint da una singola console web-based, semplificando notevolmente l’amministrazione e riducendo il carico di lavoro degli amministratori IT.
      • Sicurezza avanzata: Scalefusion offre una vasta gamma di funzionalità di sicurezza, tra cui crittografia dei dati, protezione antivirus, firewall, gestione delle password e altro ancora, per proteggere i dispositivi endpoint da minacce esterne e interne.
      • Gestione delle applicazioni: la piattaforma consente di distribuire, aggiornare e gestire le applicazioni su tutti i dispositivi endpoint in modo centralizzato, garantendo che tutte le app siano sempre aggiornate e conformi alle politiche aziendali.
      • Politiche di conformità: Scalefusion consente di implementare e applicare facilmente politiche di conformità su tutti i dispositivi endpoint, garantendo che siano configurati e utilizzati in conformità con gli standard aziendali e regolatori.
      • Monitoraggio e reportistica: offre strumenti avanzati per monitorare le prestazioni dei dispositivi endpoint, rilevare eventuali problemi e generare report dettagliati per analisi e audit.
      • Supporto multi-piattaforma: supporta una vasta gamma di sistemi operativi e piattaforme, inclusi Android, iOS, Windows e macOS, consentendo alle organizzazioni di gestire in modo efficace una varietà di dispositivi.

      La piattaforma UEM Cloud Based di Scalefusion dispone inoltre di una console di Enrollment device, gestione remota, Patch Management (OS e terze parti) e tool di servizio. La gestione dei dispositivi secondo la filosofia Scalefusion deve essere più semplice ed immediata possibile. Tuttavia, si denota una spiccata propensione alla gestione dei dispositivi remoti rispetto al patch management. Una nota di merito va al supporto veloce e collegato a personale competente che si attiva tramite semplice chat.

      dashbard scalefusion – menu principali

      dashboard scalefusion – menu principali

      Enrollment Device 

      dashbard scalefusion – enrollment device

      dashboard scalefusion – enrollment device

      Device profiles & Policies 

      dashbard scalefusion – device profiles & policies

      dashboard scalefusion – device profiles & policies

      Update & Patch management  

      dashbard scalefusion – update & patch management

      dashboard scalefusion – update & patch management

      Report 

      dashboard scalefusion – report

      dashboard scalefusion – report

      Riepilogo Features 

      dashboard scalefusion – riepilogo features

      dashboard scalefusion – riepilogo features

      Action1: Patch Management and Vulnerability Remediation 

      Nel vasto panorama delle piattaforme UDM, spiccano prodotti come quello offerto da Action1. Pur non essendo ufficialmente classificabile come appartenente a questa categoria, data la mancanza di una sezione dedicata ai dispositivi mobili, Action1 si rivela comunque un’opzione preziosa per numerose piccole e medie imprese. Questo strumento, caratterizzato da una semplicità d’uso e da costi di manutenzione contenuti, si distingue per la sua capacità di mantenere costantemente aggiornati i dispositivi. Ciò include sia l’aggiornamento del sistema operativo, sia l’applicazione di patch per software di terze parti.

      Action1 rientra a pieno merito nelle principali soluzioni UEM e nel tempo ha acquisito sempre più popolarità, soprattutto in virtù delle funzionalità di patching per le applicazioni di terze parti, senza però tralasciare la possibilità di rendere disponibili agli amministratori IT gli strumenti necessari per proteggere, monitorare e gestire in modo efficace i dispositivi endpoint, migliorando la sicurezza e la produttività complessiva dell’organizzazione.

      Quando parliamo di Patch Management ci troviamo a confrontare soluzioni legacy come WSUS con piattaforme di nuova generazione come Action1. Essendo un prodotto per la gestione automatizzata delle patch basata su cloud, consente in modo moderno e semplificato al personale IT di installare gli aggiornamenti di Windows su migliaia di endpoint contemporaneamente e indipendentemente che essi siano localizzati in una o più sedi/località.

      Avendo tutte le informazioni relative alla sicurezza e alla manutenzione degli endpoint visibili in un’unica console Web, si possono facilmente pianificare gli update in base ad un ordine di criticità.

      Sappiamo anche che l’applicazione di patch alle applicazioni di terze parti è importante tanto quanto la protezione del sistema operativo. Action1 si occupa di gestire e aggiornare tutte le app aziendali vulnerabili senza i tradizionali problemi associati all’utilizzo di soluzioni non automatizzate.

      dashboard action1 – overview

      dashboard action1 – overview

      La soluzione può essere distribuita in breve tempo su tutto il perimetro aziendale tramite Deployer (strumento ad-hoc configurato con credenziali specifiche sull’Active Directory in uso). Una volta terminato il deployment degli agent, sarà dunque possibile procedere con la creazione di una policy di aggiornamento per gruppo “pilota” di client e server. Questa è una best practice che ci permette di distribuire in anticipo rispetto al parco macchine “critico” gli aggiornamenti SO e di app di terze parti.

      Nota aggiuntiva: La funzionalità di remote control, che non richiede plug-in aggiuntivi, consente un comodo accesso remoto alla risorsa per un primo troubleshooting.

      dashboard action1 – software repository

      dashboard action1 – software repository

      Syxsense Enterprise: Automated Endpoint & Vulnerability Management 

      Syxsense è un’altra piattaforma avanzata di gestione e sicurezza dei dispositivi endpoint che si distingue per il suo approccio al risk-based patch management. Dotata di un robusto database interno, Syxsense valuta il rischio di sicurezza associato a ogni singola patch, consentendo agli utenti di adottare strategie differenziate in base a questa valutazione.

      Questo approccio consente di prendere decisioni informate e mirate, ottimizzando la gestione delle patch e garantendo una maggiore protezione dei sistemi e dei dati aziendali. Inoltre, Syxsense offre una completa funzionalità di automazione che consente di automatizzare operazioni manuali come l’enforcement delle password e altre posture di sicurezza.

      Grazie alle sue funzionalità di correzione delle vulnerabilità e al suo “engine” di valutazione Zero Trust per verificare e convalidare le posture dei dispositivi, Syxsense aiuta le imprese nel percorso di conformità e le rende più sicure. Inoltre, il software offre un servizio clienti e un supporto tecnico interni di alta qualità.

      Syxsense esegue la scansione dei dispositivi per verificare la necessità di patch specifiche sia per i sistemi operativi che per il software di terze parti, valutando l’integrità del dispositivo in base al punteggio CVSS associato a ogni patch mancante. Questo consente di dare priorità all’applicazione delle patch in base al rischio esposto e di pianificare una finestra di manutenzione per completare l’applicazione delle patch al di fuori dell’orario di ufficio.

      dashboard syxsense enterprise – overview

      dashboard syxsense enterprise – overview

      Syxsense esegue scansioni sui dispositivi per individuare le patch necessarie sia per i sistemi operativi sia per il software di terze parti, verificando l’esistenza di patch sostitutive o più recenti. Valuta l’integrità del dispositivo basandosi sul punteggio CVSS associato a ciascuna patch mancante, sia per il sistema operativo sia per le applicazioni di terze parti, consentendo di dare priorità all’applicazione delle patch in base al rischio. Dopo aver creato una linea di base per l’applicazione delle patch, è possibile pianificare finestre di manutenzione al di fuori dell’orario lavorativo durante le quali le patch verranno applicate.

      Syxsense offre anche una completa funzionalità di automazione che semplifica e automatizza una serie di operazioni manuali tramite workflow configurabili in modo intuitivo. Questi workflow consentono di automatizzare l’applicazione di diverse misure di sicurezza, come l’imposizione delle password e altre configurazioni di sicurezza. Grazie a questa caratteristica, le aziende possono migliorare l’efficienza operativa, ridurre il rischio di errori umani e garantire un livello costante di conformità e sicurezza in tutto l’ambiente IT.

      Il software Syxsense è in grado di fornire l’accesso al set di patch più recente e completo, poiché la soluzione dispone di una libreria di patch software di terze parti leader del settore. Tutte le patch sono pre-testate, quindi se una particolare patch ha bug critici o è incompatibile con altri software, non sarà presente nella console e vedrai la notifica sulla maggior parte di tali patch. Ciò ti consente di evitare di ripristinare le patch difettose, aiutandoti così a gestire il tempo dei tuoi dipendenti in modo più razionale.

      Al termine del processo di applicazione delle patch, è possibile creare una serie di report sui risultati dell’applicazione delle patch che consentono di valutare il lavoro svolto, identificare i dispositivi problematici e le patch non consegnate, confrontare la modifica del livello di sicurezza del sistema nel tempo e pianificare ulteriori operazioni.

      dashboard syxsense enterprise – devices

      dashboard syxsense enterprise – devices

      dashboard syxsense enterprise – tasks

      dashboard syxsense enterprise – tasks

      dashboard syxsense enterprise - vulnerabilities

      dashboard syxsense enterprise – vulnerabilities

      dashboard syxsense enterprise – maintenance windows

      dashboard syxsense enterprise – maintenance windows

      dashboard syxsense enterprise – feature updates

      dashboard syxsense enterprise – feature updates

      dashboard syxsense enterprise – mobile management

      dashboard syxsense enterprise – mobile management

      Manage Engine: Endpoint Central 

      Endpoint Central di Manage Engine si distingue come una soluzione di gestione unificata degli endpoint, permettendo di gestire server, portatili, computer desktop, smartphone e tablet da un’unica postazione centrale.

      La sua gamma di funzionalità permette di automatizzare le procedure di gestione degli endpoint ordinarie, tra cui l’installazione di patch, la distribuzione di software e immagini, la gestione delle risorse e delle licenze software, il monitoraggio dell’utilizzo dei dispositivi USB e il controllo di desktop remoti. Endpoint Central supporta una vasta gamma di sistemi operativi, inclusi Windows, Mac e Linux, offrendo la flessibilità necessaria per adattarsi alle esigenze di diverse infrastrutture IT.

      La missione principale di Endpoint Central è quella di “configurare e gestire” gli endpoint da una singola console, offrendo opzioni di configurazione predefinite per semplificare il processo di gestione. Tuttavia, mentre offre una suite completa di funzionalità per la sicurezza e la gestione degli endpoint, va notato che la piattaforma potrebbe risultare meno intuitiva e semplificata rispetto alle soluzioni cloud native. In un’epoca in cui la mobilità dei dispositivi è elevata, una soluzione cloud è diventata essenziale, e Endpoint Central è disponibile sia in modalità On-Premise che Cloud Edition per soddisfare le esigenze di ogni organizzazione.

      dashboard manage engine - minacce e patch

      dashboard manage engine – minacce e patch

      Il database delle patch ospita l’ultimo elenco delle vulnerabilità e viene sincronizzato periodicamente dal server Endpoint Central per identificare e installare le patch mancanti. In definitiva, EC permette di assicurare che i sistemi siano dotati di password complesse, minimi privilegi e conformi alle linee guida di sicurezza CIS e STIG mantenendo la compliance aziendale.

      dashboard manage engine - configurazioni

      dashboard manage engine – configurazioni

      dashboard manage engine – distribuzione software

      dashboard manage engine – distribuzione software

      dashboard manage engine – gestione dispositivi mobile

      dashboard manage engine – gestione dispositivi mobile

      dashboard manage engine – support chat

      dashboard manage engine – support chat

      Pro e Contro delle soluzioni UEM

      In sintesi, ciascuna delle piattaforme ha i suoi punti di forza e le sue aree di specializzazione. Action1 è rappresenta la soluzione più semplice da utilizzare e gestire grazie alla sua facilità d’uso per la gestione dei dispositivi endpoint. ManageEngine Endpoint Central offre una vasta gamma di funzionalità per la gestione dei dispositivi endpoint e la sicurezza. Syxsense si distingue per la sua ampia compatibilità multi-piattaforma e le sue funzionalità avanzate di automazione dei processi. Scalefusion è apprezzata per la sua focalizzazione sulla gestione unificata dei dispositivi endpoint e delle diverse configurazioni applicabili soprattutto in ottica MDM senza tralasciare le features relative alla sicurezza.

      Alla fine, la scelta tra queste soluzioni dipende dalle esigenze specifiche dell’organizzazione e dalle funzionalità desiderate. Se stai cercando una soluzione UEM affidabile e all’avanguardia, Nexsys offre una gamma completa di servizi IT che possono essere personalizzati per soddisfare le tue esigenze. Scopri di più su come Nexsys può supportare la tua organizzazione.

      Hai bisogno di maggiori informazioni?

      I nostri esperti IT sapranno certamente aiutarti!