Venerdì scorso Microsoft ha annunciato che Windows Admin Center 1904 ha finalmente raggiunto la general availability (GA).

Il tool di management browser-based  è stato certificato come pronto all’uso da Windows in ambienti operativi, nonostante alcune delle sue funzionalità vengano ancora indicate come previews.

LE NOVITA’ DI WINDOWS ADMIN CENTER 1904

Con l’annuncio da parte di Microsoft sono state introdotte molte delle nuove funzionalità aggiunte con quest’ultima versione. Degli stumenti chiave, gli utenti possiedono il tool Containers che è disponibile al 100%. Il tab della Power Configuration, posizionato sotto le impostazioni server, consente ai sistemisti di specificare un power profile da utilizzare con gli host Hyper-V.

Sono stati aggiunti dei tool per infrastrutture hyperconverged. Gli utenti possono ottenre diagnostiche e troubleshooting riguardo Storage Spaces Direct, come anche miglioramenti per Cluster Aware Updating.

Riguardo agli strumenti per Azure, è ora disponibile un tool per i servizi ibridi di Azure per la gestione di ambienti server ibridi. Microsoft ha aggiunto delle migliore anche per l’Azure Backup Service, aggiungendo un monitoraggio in tempo reale delle operazione di backup. L’Azure Migration Service è incluso per il trasferimento dei workload dei server Windows o Linux in macchine virtuali Azure. E’ anche possibile utilizzare l’Azure File Sync insieme allo Store Migration Service per spostare workload meno recenti su Windows Server 2019. Ad ogni modo, l’Azure File Sync è al momento soltanto allo stato di preview. Come preview, è disponibile anche l’Azure Monitor insieme al portale, ma Microsoft afferma che la soglia di 5 GB mensile gratuita è sufficiente per testarlo.

Alcuni tool attualmente in preview includono uno strumento di Active Directory, uno DNS e un altro DCHP. Il primo mostra i dettagli del dominio. Permette ai sistemisti di creare e gestire utenti e gruppi, oltre che di resettare le password. Possono cercare e rimuovere utenti e computer objects. L’Active Directory preview è disponibile attraverso l’Extension Manager presente nel Windows Admin Center

Microsoft ha anche descritto tre estensioni partner che funzionano con la versione 1904 Windows Admin Center. Lenovo ha aggiunto il suo tool XClarity Integrator per vedere lo stato di salute dei server Lenovo. La QCT Management Suite supporta i server QCT. L’estensione NEC ESMPRO supporta i server della serie NEC Express5800.

Per saperne di più non ti resta che acquistare il nostro corso ad un prezzo eccezionale!

Visualizza altroModern workplace

X