Ricordate il nostro post su Teams? Avete presente i vecchi assistenti animati di Microsoft Word? Quelli che non ti lasciavano in pace un minuto durante la battitura di testi, sempre pronti a punzecchiarvi su ogni errore che facevate ma quando li mettevi in pausa, erano capaci di chiedervi scusa con la promessa di non farlo più!

Ora Microsoft ha introdotto due nuove funzionalità su Teams: T-Bot e Who-Bot. In particolare Who-Bot garantisce un argomento di aiuto ai dipendenti della tua azienda, un’informazione su un tuo dipendente, a che ora è una riunione e tante altre cose utili sia al direttore che ai dipendenti.

Come si inizia ad usare Who-Bot e che funzionalità possiede?

L’app di Who-bot è già presente in Office 365 con l’ultimo aggiornamento eseguito: per sapere come meglio fare leggete il nostro post ‘Microsoft e il nuovo sistema operativo’. Per poterla usare, occorre scaricarla tra l’elenco delle app presenti in Microsoft Teams. Per non confondervi di più, ricordiamo che Microsoft Teams è una finestra di lavoro di Office 365 e la potete scaricare da Teams Microsoft. Accedete al programma e nella sezione ‘Produttività’ cercate l’app ‘Chi-Bot’ e installatela.

Dopo aver installato Who-Bot, l’interfaccia dell’app si presenterà con quattro schede così suddivise:

  • Conversazioni: all’interno di essa puoi messaggiare con i tuoi colleghi o dipendenti;
  • La tua organizzazione: qui vedi com’è organizzato il tuo gruppo di lavoro, i ruoli dei colleghi e come

                                                contattarli, con la casella di invio messaggio pronta all’uso;

  • Prossime riunioni: in questa scheda puoi vedere com’è organizzata la giornata, le persone che dovrai

                                         incontrare e le riunioni imminenti del team;

  • Informazioni su: su questa scheda vedi la versione del programma;

Con l’app Who-Bot tutto è in tempo reale! Se una persona non è online in quel momento, è raggiungibile via cellullare o via mail. Who-Bot è consigliato per grandi team al fine di collaborare a stretto contatto da posizioni diverse. Inoltre, Who-bot di Team ha un’altra funzione importantissima ossia quella di ricercare una qualsiasi informazione sui membri del team attraverso due modalità:

  • con la digitazione del nome della persona sulla stringa di ricerca;
  • con la digitazione della domanda “Chi conosce …?” in condivisione con i compagni di squadra che usano o fanno parte di un team in Microsoft Teams e infine, per aggiungere il promemoria al fine di tenerlo ben presente, il comando ‘Aggiungi questa query’.

who store

Ho provato a installare Microsoft Teams ma non lo so usare

Come tutti i programmi, anche Microsoft Teams ha bisogno di un po’ di tempo per esser capito. Nexsys Solutions offre sia il corso sia l’assistenza online: strumenti di collaborazione con Office 365 & Microsoft Teams con 11 moduli e della durata di un giorno e mezzo in aula oppure consulenza e progettazione con una consulenza informatica di altissimo livello. Vi consigliamo vivamente di frequentare il corso perché è più completo, acquisite delle conoscenza che sarete in grado poi di utilizzarle e con le certificazioni che stanno diventando obbligatorie è meglio fare il corso una volta per tutte.

 

X