Esiste un tools gratuito offerto direttamente da Microsoft che permette di eseguire il troubleshooting su tutta una serie di prodotti correlati all’offerta On-premise e Cloud per i prodotti della famiglia Office. Inizialmente lo strumento in questione era nato solo per i controlli in ambito Office 365, poi con il rilascio di nuove versioni sono state implementate nuove funzionalità. Si tratta di SaRA, l’acronimo di “Microsoft Support and Recovery Assistant”. Tramite questo strumento sarà possibile quindi ottenere tutta una serie di informazioni relative alla parte di diagnostica e tentare automaticamente un ripristino della configurazione con tanto di fix che si spera vada a risolvere la problematica evidenziata. SaRA è diventato ufficialmente il sostituto dell’Office Analyzer Tool (OffCat). Oltre alle funzionalità di correzioni errori in ambito Office, fornisce tutta una serie di link verso la knownledge base di Microsoft per dettagli relativi ad errori noti e funzionalità varie.

Requisiti per SaRA

Sono supportati i seguenti sistemi operativi:

  • Windows 10
  • Windows 8 e Windows 8.1
  • Windows 7

SaRA controlla le seguenti versioni di Outlook:

  • Microsoft Office 365 (2016 o 2013, 32 bit o 64 bit)
  • Microsoft Office 2016 (32 bit o 64 bit) (installazioni Click-to-Run o MSI)
  • Microsoft Office 2013 (32 bit o 64 bit) (installazioni Click-to-Run o MSI)
  • Microsoft Office 2010 (32 bit o 64 bit)

Se si sta usando Windows 7 (qualsiasi edizione) è inoltre necessario avere installato il .NET Framework 4.5.


Come installare SaRA

Per installare lo strumento Assistente supporto e ripristino segui queste istruzioni:

  1. Vai al Supporto tecnico di Outlook.
  2. Fare clic su Scarica ora.
  3. Quando richiesto dal browser, fare clic su Esegui.
  4. Fare clic su Installa.

Come utilizzare SaRA

Una volta installato il programma, sarà possibile eseguirlo: nella homepage del prodotto si avrà quindi accesso alle varie funzionalità offerte dal prodotto:

 strumento Assistente supporto e ripristino di Microsoft (SaRA)

Il tools funziona tramite facili wizard in cui viene richiesta l’area della problematica: nell’ultima versione da poco rilasciata sono stati rilasciati i check con relativi Fix per la piattaforma Skype For Business.

Questo il changelog:

The Skype for Business SaRA sign-in scenario supports the following

  • Skype for Business 2015
  • Skype for Business 2016

Controlli Online

  • Verifica se l’utente è presente su Skype for Business in Office 365
  • Analizza e confronta SipProxyAddress e relativo UPN per verificare la presenza di incongruità
  • Verifiche per controllare se l’utente è in stato di “Soft Delete”:

Fix per la risoluzione

  • Abilita e disabilita il log IDCRL (check del namespace in ambito client runtime)
  • Azzera il contenuto cache per la parte di Sign-in
  • Verifica la presenza della chiave DWORD ClockSkew nel registro ed eventualmente propone la cancellazione della stessa

SaRA è uno strumento che può tornare molto utile per il debug dei componenti delle architetture Server e Client (in questo caso più client) degli applicativi Office.

Nexsys si propone come partner qualificato per la risoluzione delle problematiche su tutti i prodotti della famiglia Office: Exchange, Skype for Business, Outlook.

X