Quando c’è un servizio di grandi dimensioni offerto ad una gran parte della comunità, l’azienda che offre quel servizio non può progettare tutto per conto suo soprattutto se si tratta di un pacchetto di servizi appoggiati in un unico grande sistema. Microsoft sta lavorando alla trasformazione digitale in atto proprio in questi anni garantendo agli utenti sempre maggior velocità nei processi, qualità nei servizi e maggior affidabilità nel rapporto macchina-umano.

Microsoft su quali aree di mercato si sta sviluppando?

Microsoft ci fa sapere che il suo servizio cloud Azure verrà gestito presso nuove aree di mercato presenti in Svizzera cioè nel continente europeo. La Svizzera, in particolare, è il Paese leader delle nuove tecnologie con la continua espansione globale, ciò significa che Microsoft ha scelto questo Stato per espandere al meglio i suoi servizi e garantire la sicurezza dei dati.

La casa madre riferisce ancora che Office 365, Dynamics 365 e Power Platform ossia la prossima generazione di applicazioni e strumenti di business intelligenti (vedi il primo paragrafo dell’articolo ‘Intelligenza Artificiale? Nessun problema con le misure di sicurezza’) verranno offerti da queste aree di mercato capaci di evolversi autonomamente. Infatti, i servizi cloud Microsoft gestiti dalle regioni della Svizzera aiuteranno le aziende e le organizzazioni a soddisfare le loro esigenze di residenza, sicurezza e conformità dei dati. Un servizio di cloud permette di memorizzare una grande quantità di dati da una postazione PC e rendere accessibili i dati da qualsiasi computer, naturalmente dietro nominativo dell’azienda e password. Le nuove aree di mercato in Svizzera consentiranno così più accessi sicuri attraverso architetture o sistemi avanzati progettati per avvisare e garantire l’accesso su Azure a ogni utente da diverse postazioni.

Microsoft riferisce, inoltre, che le aziende svizzere che hanno iniziato ad utilizzare Azure sono diventate più efficienti, innovative e produttive dove operano; tra le quali si ricorda la UBS Group, Swiss Re Group e la Swisscom. Queste aziende che stanno provando Azure hanno visto miglioramenti per quanto riguarda la gestione delle informazioni, la semplicità ad accedere ai loro dati e, inoltre, hanno rinnovato le loro applicazioni aziendali critiche. Queste ed altre aziende svizzere stanno provando il cloud di Microsoft, aiutando in questo sistema il colosso americano a progettare e a sperimentare sempre nuove tecniche di sicurezza e conformità di dati su Azure con l’estensione su tutti i PC del mondo attraverso gli aggiornamenti del cloud.

iot 3337536 1280 1024x706 - Il cloud Azure si potenzia con le nuove aree di mercato in Svizzera

 

 

Che novità ci sono per chi possiede Azure?

Microsoft ha già lanciato parecchie novità dal mondo di Azure per le aziende. L’azienda americana ha fatto enormi passi in avanti riguardo alle misure di sicurezza delle architetture del cloud offrendo l’aumento automatico dell’archiviazione, una migliore glocalizzazione nel web del sistema, l’accesso del programma prima non consentito ad aree di difficile connessione, l’introduzione delle query e tante altre nuove funzionalità. Per restare aggiornati, è sufficiente andare su azure.microsoft.com o restare vigili agli aggiornamenti richiesti del vostro sistema.

Come si fa ad utilizzare Azure?

Nexsys Solutions offre consulenza e formazione continua. Per chi desiderasse chiedere un consiglio su come procedere al meglio nei vostri progetti aziendali, Nexsys offre consulenza e progettazione fino al raggiungimento di tutti i vostri obiettivi, vi aspettiamo su nexsys.it/consulenza-progettazione/.
Se invece volete imparare ad utilizzare il cloud Azure, vi consigliamo di venirci a trovare per seguire i corsi di Microsoft Azure con i livelli Azure Developer, Azure DevOps Solutions, Azure Architect o Azure Administrator.

X