Microsoft Teams Live, uno strumento potente in grado di soddisfare le esigenze di aziende e privati per quanto riguarda la creazione di contenuti streaming live oppure on demand inviare i contenuti creati a specifici gruppi, andando a facilitare il processo di distribuzione, e integrare le ultime tecnologie di Microsoft nei propri contenuti media come il riconoscimento facciale, la creazione automatica di sottotitoli e la creazione del transcript del video.

Vediamo che Teams offre una vasta gamma di opzioni di utilizzo per collaborazione, chiamate, organizzazione di riunioni ed eventi live basati su chat in modo da poter espandere il gruppo di utenti che farà parte di un live meeting. Con Teams Live Events tutto questo viene portato su un altro livello, estendendo le riunioni di teams con la possibilità di trasmettere video e soddisfare un grande pubblico che avrà bisogno semplicemente di una webcam e una buona connessione. Queste nuove funzionalità sono destinate ad una trasmissione uno a molti in cui l’host, creatore dell’evento, può condurre le interazioni all’evento da parte del pubblico il quale potrà visualizzare il contenuto condiviso dall’host in live streaming, riguardarlo registrato o interagire coi relatori.
Precisamente, come riporta Microsoft, ci sono 5 ruoli che dovrebbero essere presi in considerazione prima di utilizzare Live Events:

 

RuoloCompito
AmministratoreConfigura le impostazioni di Live Events
Organizzatore

Pianifica un evento verificando che le autorizzazioni siano appropriate per i partecipanti o per il gruppo di utenti, quindi:

  • Crea l’evento
  • Gestisce le autorizzazioni
  • Configura le opzioni per l’evento come sessioni di Q&A moderando le risposte
  • Invita i partecipanti
  • Crea, quando serve, il gruppo eventi
  • Gestisce il report generato a fine evento
Produttore

Controlla il flusso di evento live assicurandosi che i partecipanti abbiano una elevata esperienza a livello di qualità di visione, perciò:

  • Avvia e interrompe l’evento
  • Condivide il proprio video
  • Condivide il/i video dei partecipanti
  • Condivide il desktop
  • Sceglie il layout
RelatorePresenta con audio, video o una schermata l’evento
Partecipante

E’ lo spettatore. Guarda l’evento quando viene trasmesso oppure on demand. Inoltre può partecipare a sessioni di Q&A

Presentiamo ora uno schema utile a comprendere meglio il funzionamento della catena di passaggi per la creazione e la visione di un Live Event.

 

Alla sinistra dello schema vediamo l’organizzatore dell’evento che gestirà lo scheduling dell’evento Live con Teams (oppure Yammer o Stream). Per la fase di produzione ci sono due strade: farla su Teams o gestirla esternamente a Teams usando altri strumenti di produzione e mix.
Successivamente verrà utilizzato, sempre dal produttore, Teams (o Stream) per produrre l’evento Live. Poi l’evento si sposterà nei Servizi Multimediali di Azure (piattaforma di flussi di lavoro multimediali basati su cloud), poi in un Content Discovery Network(CDN) e infine ai partecipanti.

Chi può dunque partecipare ad un evento live?

  • Se l’evento è pubblico basta avere un collegamento per partecipare senza bisogno di fare l’accesso
  • Se l’evento è privato bisognerà effettuare l’accesso e avere l’invito da parte dell’organizzatore; inoltre servirà una licenza che includa TEAMS 

 

Nexsys offre corsi di formazione che daranno la possibilità ai partecipanti di espandere le proprie conoscenze di Teams e di integrarle nel proprio bagaglio culturale per sfruttarle il più possibile: Corso Teams per tecnici IT

Vuoi Approfondire? Nexsys è a disposizione per Consulenza e Formazione sui sistemi di Collaborazione attraverso le funzionalità di Microsoft Team. Formazione sicurezza utenti, Formazione sugli applicativi e sulle best practices aziendali.

Nexsys Nexsys Solution +39 3477732554 [email protected]
X