Microsoft Teams è il software di condivisione, video chiamate, messaggistica e lavoro in team di Microsoft. Abbiamo già parlato delle sue enormi funzionalità in altri articoli e oggi ci concentreremo sulle novità che lo accompagnano da Aprile.
Nell’ultimo periodo Microsoft Teams, forse anche a causa del Covid-19, ha registrato una crescita di utenti elevata. Oggi annunceremo le nuove funzionalità di Microsoft Teams in modo da fornire agli sviluppatori un quadro completo per costruire, coinvolgere e trasformare i flussi di lavoro. Così facendo Teams potrà affrontare l’intero processo di sviluppo dell’app. I 4 punti su cui ci focalizzeremo sono:

  1. Semplificare la creazione e la pubblicazione di app;
  2. Miglioramento della capacità degli amministratori IT di gestire le app;
  3. Migliorare l’esperienza degli utenti finali;
  4. Utilizzo dei team per connettersi con un pubblico esterno.

Semplificare la creazione e la pubblicazione di app

Estensioni di Visual Studio e Visual studio Code per Microsoft Teams

Con le nuove estensioni Visual Studio e Visual Studio Code in Teams, gli sviluppatori possono sfruttare la potenza e la familiarità di questi strumenti per creare progetti, configurare funzionalità, creare pacchetti di app, configuare hosting e avviare il processo di pubblicazione delle app.
L’estensione del codice di Visual Studio è ora disponibile in anteprima pubblica così che tutti possano andare a visualizzarla.

estensione di visual studio su teams

Porta i bot di low-code in Teams con Virtual Power Agents

Power Agents è la piattaforma di chatbot più a basso livello. Ci sono una serie di nuove funizonalità che verranno implementate nei prossimi mesi e che renderanno più semplice la creazione e la gestione di chatbot a basso livello all’interno di Teams e più semplificata agli utenti finali l’utilizzo dei robot Power Virtual Agent in Teams.
Le nuove funzionalità sono:

  • Modello bot ovvero il modello bot per le FAQ disponibile su GitHub;
  • Single sign-on ovvero i robot di Virtual Power Agents saranno disponibili eliminando la necessità per gli utenti di accedere nuovamente quando utilizzano un bot di Power Virtual Agents in Teams.
virtual power agents in teams

Power apps semplificate e Power Virtual Agent “Add to team”

Microsoft sta introducendo un nuovo approccio più semplificato per l’aggiunta di soluzioni personalizzate ai team di Power Apps e Power Virtual Agent. In futuro i produttori di power apps potranno fare clic semplicemente su “Add to team” in power apps. Allo stesso modo anche il processo di aggiunta dei bot a basso livello da Power Virtual Agent sarà semplificato in modo che gli sviluppatori possano dedicare più tempo alla costruzione e alla distribuzione.

add to team power apps

Automazione del flusso di lavoro migliorata con Power Automate + Teams

Ci sono diverse nuove azioni possibili di Power Automate create appositamente per i team e in particolare per sbloccare le estensioni dei messaggi mersonalizzati, per consentire il @menzionamento automatizzato e per fornire un’esperienza bot personalizzata.
Inoltre per rendere ancora più semolice il processo di building automation, sono stati implementati nuovi modelli di scenari di processi aziendali per i team. Nel momento in cui gli utenti creano un nuovo flusso, vedranno questi modelli selezionando l’opzione Crea da modello

crea da modello

Condivisione Power BI migliorata con i team

Per aiutare le aziende a condurre conversazioni basate sui dati, Microsoft ha semplificato ulteriormente la condivisione dei report Power BI coi team: ora è sufficiente selezionare il report da condividere e fare clic sul nuovo pulsante Condividi su team in Power BI. Verrà richiesto di selezionare l’utente o il canale c ui inviare il rapporto che verrà pubblicato immediatamente nella conversazione.

condivisione power BI

Notifiche feed di attività per le app

Prossimamente le nuove notifiche del feed di attività tramite l’API di Microsoft Graph offriranno un modo nuovo e più semplice di inviare le notifiche di app agli utenti su tutti i dispositivi.
Avrai la possibilità di personalizzare e controllare l’esperienza di notifica dalla struttura di notifica a ciò che viene visualizzato dall’utente dopo aver fatto clic sulla notifica.

notifiche

Funzionalità del dispositivo mobile per le app

Gli svilupppatori saranno presto in grado di connettere le funzionalità dei dispositivi mobili nativi alle loro app come videocamera, posizione e microfono consentendo agli sviluppatori di estendere l’esperienza utente dei team per soddisfare esigenze specifiche.

apps mobile capability

Nuove API di Microsoft Graph per iscriversi alle notifiche per i nuovi messaggi di app

Utilizzando l’API di Microsoft Graph, abbiamo fornito agli sviluppatori le funzionalità per creare abbonamenti per diversi tipi di eventi come messaggi nuovi, modificati ed eliminati, risposte, reazioni nonchè a tutti i canali specifici e thread di chat, consentendo alle app di aggiornarsi quando un nuovo contenuto sarà disponibile. Ottimi strumenti sia per lo sviluppo di applicazioni che per la prevenzione della perdita di dati (DLP) e sicurezza.

Nuove API grafiche per Teams

Prossimanente ci saranno nuove API grafiche di Teams sull’endpoint v1.0. In questo modo sarai in grado di sfruttare le funzionalità tra cui l’invio di messaggi e risposte al canale e la ricerca del canale generale.
Queste API combinate con altre API di Teams e Cloud Communications supportano il nostro nuovo Connected Contact Center e i programmi di certificazione dei partner ISV di registrazione della conformità

Miglioramento della capacità degli amministratori IT di gestire le app

Processo semplificato per la gestione delle app

Gli amministratori IT saranno in grado di sfruttare un processo semplificato per la gestione: rivedere, approvare e pubblicare app personalizzate direttamente dal Centro amministrazione team.

admin center microsoft teams

Nuova esperienza di acquisto con abbonamento di terze parti

Una nuova esperienza di acquisto di abbonamenti di terze parti consentirà agli amministratori IT di visualizzare e acquistare abbonamenti associati alle app di squadre di terzi. Gli amministratori IT possono acquistare le licenze e successivamente aggiungere l’app ai dipendenti interessati direttamente dall’Admin Center di Teams.

admin center

Concedere il consenso alle autorizzazioni API grafico

Gli amministratori IT saranno in grado di concedere il consenso alle autorizzazioni API Graph per conto dell’intero tenant per le autorizzazioni richieste da un’app, come la lettura di informazioni archiviate in un team o l’invio di un’e-mail per conto degli utenti, la possibilità di visualizzare autorizzazioni granulari e fornire consenso specifico delle risorse con la possibilità di installare un’app per un team specifico

Nuovi controlli per migliorare l’esperienza di rilevabilità dell’app Teams

Nuovi controlli consentiranno agli amministratori di personalizzare e migliorare l’esperienza di reperibilità dell’app Teams installandola per i singoli utenti nel menu di overflow. Gli amministratori IT possono inoltre presentare app pertinenti agli utenti finali creando modelli in squadre dotati di app installate oltre a una struttura di canali predefinita

Migliorare l’esperienza degli utenti finali

App di pop-out

Entro la fine dell’anno, gli utenti finali saranno in grado di “pop-out” app personali. Gli utenti saranno in grado di aprire finestre separate per le loro app in modo che possano lavorare mentre accedono facilmente alle chat del loro team per continuare a collaborare. Basta fare clic con il tasto destro del mouse su un’app per visualizzare l’opzione pop-out.

pop out apps

Templates in Teams

Se stai creando la tua squadra, ora puoi iniziare più velocemente con una grossa varietà di modelli per i tipi di team più comuni. Le opzioni includeranno la gestione degli eventi, la risposta alle crisi e il reparto ospedaliero oltre che la filiale della banca. Ogni modello viene fornito con canali, app e indicazioni già predefiniti su come utilizzarli e personalizzarli aiutandoti a ottenere il massimo da Microsoft Teams. I professionisti IT possono anche creare nuovi modelli personalizzati per la propria organizzazione consentendo di standardizzare le strutture dei team

nuovi templates in teams

Microsoft Lists in Teams

Microsoft Lists sta arrivando in Teams. Lists ti aiuta a tenere traccia delle informazioni e organizzare il lavoro. Gli elenchi sono semplici, intelligenti e flessibili quindi potrai rimanere sempre aggiornato su ciò che conta di più per il tuo team. Servirà per tenere traccia dei problemi, delle risorse, delle routine, dei contatti o dell’inventario utilizzando visualizzazioni personalizzabili e regole o avvisi intelligenti per mantenere tutto sincronizzato.

microsoft lists in teams

Ricerca contestuale in Microsoft Teams

Per trovare informazioni più velocemente è stata inserita la ricerca contestuale in Microsoft Teams. Gli utenti avranno la possibilità di cercare contenuti in uno specifico canale o chat premendo CTRL + F. I risultati della ricerca conterranno solo messaggi e file trovati nella chat o nel canale selezionati. 

ricerca contestuale microsoft teams

Azure Active Directory Single Sign-On (SSO)

Gli utenti potranno a breve beneficiare dei vantaggi del Single Sign-On di Azure Active Directory per le app Teams supportate sia su desktop che su dispositivi mobile. Dopo aver effettuato l’accesso a Team, gli utenti finali non dovranno accedere di nuovo su app che si integrano con Single Sign-On. Gli sviluppatori potranno inoltre godere di un processo di autenticazione semplificato attraverso una singola chiamata API.

TEAMS E AZURE

Azioni di messaggistica per dispositivi mobili

A breve arriverà il supporto per i messaggi sui dispositivi mobile in anteprima. Le azioni dei messaggi possono essere attivate direttamente da un messaggio e possono essere utilizzate per abilitare scenari come la creazione di attività o elementi di lavoro a seguito di una discussione all’interno di una chat o di un canale.

azioni su dispositivi mobili

Utilizzo dei team per connettersi con un pubblico esterno

Potrai pianificare appuntamenti virtuali con le prenotazioni coi team che consentonoi la conformità HIPAA ed il certficato HITRUST. In questo modo ci sarà la possibilità di pianificare, gestire e condurre incontri business to consumer attraverso la nuov aintegrazione dell’app Bookings.
Le organizzazioni possono ora gestire più reparti e personale in un’unica esperienza di pianificazione e possono facilmente pianificare appuntamenti virtuali con partecipanti esterni, come visite virtuali di assistenza sanitaria con pazienti, interviste con candidati al lavoro, appuntamenti del servizio clienti al dettaglio e orari di ufficio degli studenti. Inoltre, con l’API di Microsoft Graph, le organizzazioni possono integrare i collegamenti di pianificazione e di riunione dei meeting nei loro flussi di lavoro unici e applicazioni esistenti come i sistemi di cartelle cliniche elettroniche in ambito sanitario.

prenotazioni su teams

Microsoft Teams è uno strumento formidabile che può aiutare la tua azienda non solamente a emergere e migliorare dal punto di vista dell’organizzazione ma a risparmiare per quanto riguarda i costi. Per questa ragione tantissime aziende si stanno aggiornando e stanno passando a Microsoft Teams come strumento per moltissime funzionalità che prima erano divise fra molteplici programi. Se vuoi diventare anche tu un esperto di Microsoft Teams vieni a conoscere i corsi di formazione di Microsoft Teams per esperti di Nexsys o contattaci per saperne di più.

Apri la chat
1
Possiamo aiutarti?
Ciao 👋
Possiamo aiutarti?
X