Il Quadrante Magico di Gartner, o Magic Quadrant (MQ), è uno strumento di analisi utile per la comprensione del posizionamento strategico che analizza i principali player presenti sul mercato, di un determinato settore o servizio, con metodi proprietari di analisi qualitativa.

Sostanzialmente avvalendosi delle tendenze del mercato, come direzione, maturità e partecipanti. Utile, ma si direbbe poco noto in Italia. Tra l’altro a molti anche Gartner dirà ben poco.

Il Quadrante Magico nasce per facilitare la valutazione di provider (fornitori o anche partner) di tecnologia da prendere in considerazione per uno specifico investimento aziendale.

Questa metodologia è graficamente rappresentata da una tabella il cui valore competitivo dei principali fornitori di tecnologie in mercati in rapida crescita, viene suddiviso in quattro categorie: Leaders, Visionaries, Niche Players e Challengers.

Cos’è Gartner?

È una società fondata nel 1979 da Gideon Gartner nel Connecticut. Oggi un colosso nella consulenza, ricerca e analisi nel campo dell’Information Technology. Un colosso perché parliamo di un fatturato di $ 3 miliardi, con circa 15.000 dipendenti nelle 150 filiali nei vari paesi.

E uno degli strumenti di analisi strategica ideati dalla società e frequentemente applicato nelle loro analisi, è il “Gartner Magic Quadrant, il Quadrante Magico di Gartner, appunto che nasce come strumento per l’analisi dei potenziali fornitori di IT.

Il Quadrante Magico di Gartner(1)

Quali sono i fornitori concorrenti nei principali mercati tecnologici? Come sono posizionati per aiutare le aziende?

Un Gartner Magic Quadrant è il culmine della ricerca in un mercato specifico, che offre una visione grandangolare delle posizioni relative dei concorrenti del mercato.

Applicando un trattamento grafico e una serie uniforme di criteri di valutazione, un Magic Quadrant ti aiuta ad accertare rapidamente quanto bene i fornitori di tecnologia stiano mantenendo vive le loro Visions e quanto bene stanno andando rispetto alla visione del mercato di Gartner.

Come si utilizza un Quadrante Magico di Gartner

Grazie al Magic Quadrant si possono comprendere quali sono i fornitori di tecnologia più affidabili, da prendere in considerazione per una specifica opportunità di investimento.

Concentrarsi solo sul quadrante dei Leader, però, non è sempre la migliore linea d’azione. Ci possono essere ottime ragioni per scegliere un challenger. Così come un niche player potrebbe essere il provider che grazie alla sua iper-specializzazione può fare davvero la differenza nel nostro progetto.

Tutto dipende dall’allineamento tra le tecnologie delle quali abbiamo bisogno, le caratteristiche del provider e i servizi offerti, con gli obiettivi strategici di business. Per questo motivo è sempre meglio rivolgersi a delle aziende specializzate per avere suggerimenti e consigli prima di fare una scelta così importante.

Come si legge un Quadrante Magico di Gartner

Gartner ha definito un set di criteri valutativi che permettono di incasellare i provider di tecnologia in un framework. Una semplice matrice a quattro quadranti, matrice che è costruita su due variabili fondamentali:

(1) Completeness of vision

Quanto il provider è in grado di anticipare i trend di mercato e idealmente di influenzarli.

(2) Ability of execute

Quanto il provider sia in grado di implementare le tecnologie nell’azienda cliente o partner. Una variabile forse meno affascinante della “vision” ma da non sottovalutare.

Il Quadrante Magico di Gartner - Consulenza IT - Nexsys

I quattro quadranti del Quadrato Magico di Gartner

Una volta applicato il set di criteri valutativi ai provider, e assegnato un rating per ciascuna delle due variabili per ogni provider, possiamo posizionare le varie imprese del settore in quattro caselle, così definite:

Leaders

Fornitori con punteggi più alti per completezza nella visione e massima abilità nell’execution. Un fornitore Leader ha la quota di mercato, la credibilità e le capacità di marketing e vendita necessarie per promuovere l’accettazione delle nuove tecnologie; dimostrano una chiara comprensione delle esigenze del mercato, sono innovatori e leader di pensiero e hanno piani ben articolati che i clienti e i potenziali clienti possono utilizzare quando progettano le loro infrastrutture. Inoltre, sono presenti nelle cinque principali aree geografiche del mondo, hanno prestazioni finanziarie ottime e ampio supporto della piattaforma.

Visionaries o Visionari

Fornitori che offrono prodotti innovativi e che affrontano i problemi degli utenti finali importanti dal punto di vista operativo e finanziario su vasta scala ma che non dimostrano ancora la capacità di acquisire quote di mercato o redditività sostenibile. I fornitori visionari sono spesso società private e obiettivi di acquisizione di aziende più grandi e consolidate. La probabilità di acquisizione spesso riduce i rischi associati all’installazione dei propri sistemi. Hanno una chiara visione della direzione del mercato, ma quanto ad esecuzione c’è ancora strada da fare.

Niche Players o Giocatori di Nicchia

Fornitori concentrati su specifici segmenti di mercato o verticali o che stanno adattando i loro prodotti esistenti per entrare nel mercato in esame o ancora fornitori più grandi che hanno difficoltà a sviluppare ed eseguire la loro visione in quanto debole, con scarsa capacità di esecuzione. Sopravvivono solo perché hanno col tempo imparato a focalizzarsi con successo su una specifica nicchia, nella quale sono i migliori.

Challengers o Sfidanti

Fornitori che partecipano al mercato e rappresentano una seria minaccia per i fornitori Leader. Ottimi esecutori, hanno prodotti forti, nonché una posizione di mercato e risorse sufficientemente credibili per sostenere una crescita continua ma con una chiara debolezza nel comprendere la direzione del mercato.

Il Quadrante Magico di Gartner - Consulenza IT - Nexsys

Caratteristiche del Quadrante Magico di Gartner

Il Quadrante Magico è, come abbiamo illustrato, una fonte affidabile per una visione obiettiva del mercato ITSM (IT Service Management). È uno dei migliori punti di partenza per la ricerca di un nuovo fornitore nell’IT Service Management.

Il rapporto si basa su queste tre caratteristiche:

  • Visione di Gartner del mercato e dei trend di settore
  • Valutazione del livello di maturità IT aziendale
  • Capacità del fornitore di rispondere alle esigenze ITSM e agli obiettivi aziendali

Prospettive aggiuntive

Queste tabelle aiutano le aziende e i vendor a:

  • ricevere rapidamente informazioni sui fornitori di tecnologia concorrenti di un mercato specifico e sulla loro capacità di fornire ciò che gli utenti finali richiedono oggi e in futuro oltre ad una completezza della loro visione;
  • comprendere in che modo i fornitori di tecnologia di un mercato sono posizionati in modo competitivo e le strategie che stanno utilizzando per competere per il business degli utenti finali;
  • confrontare i punti di forza di un fornitore di tecnologia con le proprie esigenze specifiche e comprenderne la capacità di esecuzione, in base ad alcuni criteri come: la reattività del mercato, lo sviluppo del prodotto, i canali di vendita e la base di clienti.

Il Quadrante Magico di Gartner in una visione più ampia

Il Quadrante Magico serve per analizzare i nostri fornitori e partner ma potrebbe essere d’aiuto per capire dove NOI ci posizioniamo nel nostro mercato. Il Quadrante ci porta anche ad individuare le nostre debolezze.

Dove si posiziona la mia azienda?” A tutti piace l’idea di essere parte di un’azienda leader o visionaria… magari la nostra azienda non lo è, magari siamo leader ma non del mercato ma solo di una nicchia. Oppure siamo convinti di essere dei leader, ma siamo solo dei visionari, e forse non è una bella cosa, perché la ragione è che la nostra execution fa acqua da tutte le parti…

Insomma, una domanda delicata questa ma avere il coraggio di rispondere lucidamente può fare la differenza.

Conclusioni

Nexsys – azienda informatica di Verona – offre svariate soluzioni unitamente ad affidabilità, sicurezza e performance: caratteristiche che rappresentano le soluzioni che proponiamo e che offriamo ai nostri clienti. Le nuove tecnologie permettono di utilizzare sistemi informatici completi come vantaggio per il continuo progresso digitale. Ti accompagniamo nei tuoi progetti di digitalizzazione e collaboriamo assieme alla nostra rete per garantire il corretto e necessario supporto tecnologico al tuo business ed ai i tuoi prodotti.

Ecco alcuni dei nostri prodotti di punta:

Secure Access Service Edge – Cato Networks: l’unica piattaforma SASE (Secure Access Service Edge) gestita e costruita nativamente con la portata globale, il self-service e l’agilità del cloud.

Druva Data Protection: una piattaforma SaaS per la protezione dei dati su data center, applicazioni cloud ed endpoint. La soluzione Druva ti permette di effettuare il backup e il ripristino dei dati in modo sicuro con la scalabilità e la semplicità del cloud pubblico. La soluzione Druva permette di pagare solo per ciò che si utilizza. Potrai sfruttare in pieno il valore dei tuoi dati grazie a governance ed intelligence.

Unified Defense Platform Cybereason: una piattaforma avanzata, as a service, per la protezione di server ed endpoint. La soluzione è stata riconosciuta come Market Leader e Top Innovator nel mercato delle soluzioni EDR.

AD Manager by ManageEngine: soluzione web-based per la gestione degli oggetti appartenenti ad Active Directory. Questo strumento è pensato per gli amministratori di AD ed i tecnici Help-Desk per migliorare la gestione delle attività day-by-day ripetitive e di time-consuming.

Backup dei dati aziendali: in locale o nel Cloud, ti garantiamo un monitoraggio costante per prevenire danni nel caso di attacchi informatici, malware, guasti tecnici, eventi esterni e blocchi operativi interni.

Contattaci subito, il nostro staff è a tua disposizione per qualsiasi richiesta di Assistenza Informatica o di informazioni relative ai nostri Corsi di Formazione.