Henry Ford sosteneva quanto fosse importante non smettere d’imparare, che si sia particolarmente giovani o più maturi, rimane davvero aggiornato solo chi non perde lo stupore del continuare a conoscere e meravigliarsi nel farlo.

Ogni azienda può essere considerata una vera e propria macchina di produzione: i dipendenti sono componenti imprescindibili per il corretto funzionamento di questo delicato ecosistema, perciò è importante che si sentano costantemente valorizzati e partecipi nella realtà che li circonda.

È risaputo che un lavoratore garantisce un migliore risultato dal momento in cui è inserito in un ambiente sereno e incoraggiante. Viviamo in una società in cui siamo costantemente sottoposti a nuovi stimoli e incentivati ad apprendere nuove nozioni.

Proprio per questo non è assolutamente da sottovalutare l’importanza della formazione del personale: oltre ad appagare il dipendente a livello psicologico, consente all’azienda un incremento della qualità produttiva.

Formazione aziendale: cos’è e a cosa serve

Le aziende competitive, in un mercato del lavoro iperconnesso, globalizzato e in continua evoluzione, sono quelle che riconoscono l’importanza delle attività di team building e formazione aziendale.

La formazione è un’opportunità di crescita, investire nelle risorse umane è una scelta strategica che può decretare il successo o il fallimento di un’azienda.

Ecco perché la formazione è necessaria ed indispensabile, al fine di motivare i dipendenti a crescere, ad acquisire maggiori competenze e a svolgere nel miglior modo possibile i propri compiti tenendo ben presente gli obiettivi da raggiungere.  

Scopriamo i motivi principali per cui possiamo considerare la formazione del personale un investimento per il futuro:

  • far acquisire ai dipendenti conoscenze e competenze che consentiranno loro di svolgere al meglio le proprie mansioni
  • colmare eventuali lacune a causa di cambiamenti interni o esterni
  • creare piani di valorizzazione e sviluppo dei talenti
  • gratificare i dipendenti
  • far ottenere all’azienda un vantaggio competitivo

In base all’obiettivo da raggiungere il training può essere organizzato in vari modi (dai corsi di apprendistato rivolti al singolo alle nuove esperienze made in USA, quali corsi di comic terapia e giochi di ruolo come murder party) e realizzato da un professionista interno o esterno all’azienda il cui compito è capire le esigenze del singolo individuo o del team.

Formazione aziendale: 5 motivi per investire sul personale

Come fare corsi di formazione aziendale: dall’analisi dei bisogni agli obiettivi

Le attività di training devono essere organizzate seguendo precisi step: la prima fase prevede la raccolta delle informazioni tramite colloqui one-to-one o focus group che consentono una più precisa analisi dei fabbisogni a loro volta suddivisi in tre differenti categorie: 

  • bisogno organizzativo: influenzato dagli obiettivi di business;
  • bisogno professionale: dipende dalla posizione che si occupa nella gerarchia aziendale;
  • bisogno individuale: esigenze dei singoli individui e sviluppo personale.

L’analisi consente al formatore di individuare gli obiettivi da raggiungere attraverso il training aziendale e determina gli stadi successivi: 

  • progettare il corso di formazione dopo aver definito gli strumenti e i metodi necessari a raggiungere il traguardo;
  • svolgere il corso di formazione in aula, outdoor o tramite piattaforme di e-learning;
  • misurare i risultati e l’efficacia della formazione.

Formazione aziendale: quali sono i vantaggi

Destinata a impiegati e dirigenti, la formazione aziendale coinvolge tutti i soggetti che lavorano all’interno di un’impresa. Il training non è un’attività marginale infatti si inserisce nell’insieme dei processi aziendali che definiscono il percorso utile al raggiungimento degli obiettivi di business e ha numerosi vantaggi:

  • Competitività: le aziende, tramite l’erogazione di una formazione qualificata, traggono un vantaggio competitivo a lungo termine quando quelle abilità vengono messe in pratica.
  • Valorizzazione: imparare, sfruttando e integrando con nuovi dispositivi i flussi lavorativi, permette lo sviluppo di nuove qualità che fanno emergere lo sviluppo dei talenti all’interno del contesto aziendale, valorizzando il know-how
  • Investimento: formare il personale, vuol dire investire nel futuro. Progredire, far svolgere al meglio le mansioni dei dipendenti, significa far compiere un upgradealla società in termini di cura dell’immagine, innovazione e modernità che hanno un vero e proprio impatto, nonché ritorno economico a livello aziendale.
  • Gratificazione: l’indipendenza nello svolgimento di una mansione induce ad una maggiore autostima da parte dei dipendenti, che percepiscono in modo chiaro la loro crescita, l’investimento compiuto nei loro confronti da parte dell’azienda che si estende tramite la formazione.
  • Contenimento costi: formare risorse già presenti all’interno dell’azienda, permette di specializzarle e ciò comporta di non dover ricorrere all’utilizzo di professionalità esterne all’azienda, consentendo alla stessa un cospicuo vantaggio e risparmio dei costi.

I vantaggi di una formazione aziendale sono molteplici e toccano più aspetti: garantiscono un monitoraggio diretto delle proprie risorse, la possibilità di internalizzare figure chiavi e di mantenere il totale controllo delle funzioni di marketing e comunicazione. In breve:

  • aumenta le competenze, la felicità e la motivazione dei lavoratori;
  • incrementa la produttività;
  • sviluppa la capacità di problem solving;
  • incentiva lo spirito di squadra;
  • migliora l’organizzazione aziendale;
  • migliora le capacità comunicative del singolo e del team;
  • aiuta a gestire i cambiamenti, il conflitto e a individuare le priorità.

Tutte queste opportunità offrono alle aziende l’opportunità di affrontare e superare le sfide del presente per guardare a un futuro fatto di crescita, progresso e successi. E proprio qui, entra in gioco la formazione aziendale che implementa e favorisce quelle best practice, capaci di elevare qualitativamente le dinamiche produttive aziendali.

Formazione aziendale: 5 motivi per investire sul personale

Formare è importante, ma come?

Perché un investimento nella formazione abbia dei riscontri positivi concreti, è importante che nulla sia lasciato al caso. Per non incorrere in errori è importante realizzare un vero e proprio programma formativo, senza tralasciare i seguenti step:

  • analisi dei bisogni interni ed esterni dell’azienda;
  • progettazione ed erogazione dell’intervento formativo;
  • valutazione dei risultati ottenuti;
  • revisione del processo.

Ma non finisce qui, se hai deciso di investire nella formazione del personale, devi preoccuparti di farlo nel migliore dei modi, affidandoti a veri professionisti che offrano ai tuoi dipendenti docenti preparati e competenti, aule accoglienti e adeguate e un programma studiato per colmare qualsiasi lacuna.

Nexsys offre soluzioni di tipo diverso ed eroga una formazione aziendale che mira a valorizzare le risorse della tua azienda rendendole più competitive..

X