Office 2010 sta diventando obsoleto: questo è quanto tutti coloro devono sapere perchè la fine del supporto Office 2010 sta per arrivare il prossimo ottobre e, attraverso questo articolo, capiremo insieme come affrontare la situazione.

Fine del supporto Office 2010

E’ stato stimato che nel 2017 Office 2010 era ancora utilizzato dall’83% delle aziende intervistate. Microsoft ha fatto una grande campagna pubblicitaria negli ultimi anni per portare gli utenti ad aggiornarsi proprio riguardo alle vecchie versioni di Microsoft. Anche Office 2007 è ancora largamente utilizzato e anche per questo Microsoft cerca di aggiornare utenti e aziende.
Ad oggi sicuramente la percentuale di aziende o utenti che utilizza Office 2010 si è abbassata ma è ancora elevata. Se ancora state utilizzando Office 2010 probabilmente avrete già visto comparire questo messaggio:

Il supporto per Office 2010 terminerà il 13 ottobre 2020

Questo significa che in quella data si dovrà dire addio al supporto tecnico, alle patch e agli aggiornamenti di sicurezza per Office 2010. Le alternative Microsoft a Office 2010 sono soprattutto soluzioni basate su abbonamenti dato che è stata, negli ultimi anni, la metodologia preferita dalla azienda di Bill Gates.

E se rimango a Office 2010?

Non c’è nessuno che vi obbliga a cambiare però, se avete intenzione di non farlo, sappiate che questa scelta comporta grossi rischi per una azienda. I problemi principali legati a questa scelta sono:

  • Fine degli aggiornamenti: Microsoft non rilascerà mai più nuovi aggiornamenti volti a risolvere bug o falle di sicurezza. Questo comporta il necessario utilizzo di un software antivirus completo
  • Incompatibilità di programmi o formati dei file: programmi più recenti o file con formati più nuovi potrebbero non essere utilizzabili da Office 2010 proprio per il fatto che senza aggiornamenti non riceverà le novità

Office 365 online

La versione Office 365 online è una versione gratuita di Office 365 basata su Web. Essendo “free” manca di molte delle funzionalità del programma completo. E’ considerata quindi o una prova con la quale chiunque può confrontarsi per capire se il prodotto Office 365 fa per lui o come strumento per studenti o utenti alle prime armi. I programmi utilizzabili con Office 365 online sono:

  • Word
  • Excel
  • PowerPoint
  • OneNote

Se le operazioni che andrete a fare non sono davvero basilari, lo strumento Office 365 online non è quello che fa per voi.

fine del supporto office 2010

Aggiornamento a Office 2019

Office 2019 è presente nella versione Office Home & Business 2019 sotto forma di prezzo unico. I limiti però sono presenti:

  • Le funzionalità fornite con l’uscita a ottobre 2018 rimarranno tali e non cambieranno
  • Non sono inclusi OneNote, SharePoint, Designer o InfoPath
  • Se, dopo l’uscita della versione successiva, si vogliono le nuove funzionalità, bisognerà effettuare un nuovo acquisto
  • Office 2019 non è supportato da Windows 7 o Windows 8.1
  • La posizione di installazione di Office 2019 è per forza l’unità C: senza possibilità di modificarla

Office 365, che ha cambiato da poco nome in Microsoft 365, ha invece i vantaggi che Office 2019 non offre ma sotto forma di abbonamento. Quindi:

  • Aggiornamenti automatici delle nuove funzionalità
  • Versioni web delle applicazioni
  • Versioni mobile per le applicazioni di Office
  • Archiviazione e condivisione file

L’ecosistema Microsoft può aiutare te e la tua azienda a lavorare più agevolmente per quanto riguarda sicurezza, condivisione dei file o aggiornamenti. Una consulenza informatica da parte di esperti Nexsys può aiutarti a capire quali tecnologie sono più adatte alla tua organizzazione per essere sempre aggiornati e competitivi.

X