Durante i corsi di formazione in ambito Azure mi capita spesso per dimostrazioni e laboratori di accedere al portale di Microsoft Azure utilizzando il browser. Personalmente utilizzo Chrome come browser, ma in alcune circostanze alcuni task od elementi del portale di amministrazione Azure, non funzionano correttamente e richiedono magari combinazioni di versioni o addirittura browser differenti.

Fortunatamente, per venire in contro a questa esigenza, Microsoft ha reso disponibile una app Azure Portal, che si può installare su Windows 10 e versioni Server, basata su Electron, un framework open-source utilizzato per sviluppare applicazioni Node.js.

Installazione Azure Portal App per Windows

Per poter scaricare la Azure Portal App per Windows è necessario collegarsi all’indirizzo https://portal.azure.com/App/Download

Azure portal App

Una volta scaricato l’installer sarà sufficiente eseguire il Setup dell’applicazione, ci verrà richiesto di inserire le credenziali di amministrazione del tenant Azure:

Azure App Portal Setup

Esperienza Utente Azure Portal App

L’applicazione Azure Portal offre un’esperienza utente molto simile al portale di Azure basato sul Web. Ha le stesse funzionalità come ad esempio la Azure Cloud Shell, Dashboard, i Preferiti, ecc. L’app ha una barra del titolo in alto con gli stessi elementi dell’app Web.

Tuttavia, l’app dispone di pulsanti di navigazione avanti e indietro, oltre ai pulsanti di riduzione, ingrandimento e chiusura di Windows come le classiche applicazioni desktop. L’applicazione si trova nel percorso:

 %LOCALAPPDATA%\Microsoft\AzurePortal\Production\ e viene creato anche uno shortcut nel menu Start:

Azure App Startmenu

Qui invece uno screenshot relativo all’interfaccia utente dell’App, dove si può notare la notevole somiglianza rispetto all’interfaccia web di gestione tradizionale:

Azure portal App Experience

Risorse aggiuntive

A questi link è possibile trovare ulteriore documentazione ufficiale in riferimento all’App:

Conclusioni

La Azure Portal App per Windows rappresenta una valida alternativa all’utilizzo dei browser e consente allo stesso tempo di bypassare tutta una serie di problematiche dovute ad incompatibilità di alcune funzioni di gestione di Microsoft Azure da imputare ad uno specifico browser o una ben determinata vesione dello stesso. 

Apri la chat
1
Possiamo aiutarti?
Ciao 👋
Possiamo aiutarti?