Le Shadow Copy fanno riferimento ad un servizio già implementato a partire da Windows XP e tuttora presente come funzionalità nei sitemi operativi client e server recenti, permettendo la creazione di una copia istantanea dei files anche qualora aperti e in uso da qualche servizio o dal sistema, e di conseguenza effettuare il backup dei file di sistema che sono in uso. Questa funzionalità viene anche sfruttata per permettere la creazione di copie dei file e della configurazione del sistema, tramite lo strumento “ripristino configurazione di sistema“, che permette di ritornare ad uno stato precedente del sistema a livello di applicazione.

Oltre al ripristino della configurazione, le shadow copy permettono il ripristino di una versione precedente del singolo file e l’eventuale recupero del file cancellato all’interno di una cartella.

Abilitare Shadow Copy in Windows 10

Per abilitare le shadow da Pannello di Controllo -> Sistema -> Protezione di Sistema

Abilitare le shadow copy in Windows 10

Selezionare poi il disco dove si intende abilitare le Shadow Copy e poi cliccare su Configura -> Attiva Protezione e poi impostare la quantità massima di spazio disco da allocare per le Shadow Copy

Shadow Copy Windows 10

Successivamente sarà possibile quindi andare nel tab Versioni Precedenti nel menu che appare dopo il pulsante destro sul file – Proprietà dove si potranno recuperare le istantanee che il sistema ha generato per i singoli file.